domenica 7 dicembre 2008

minestra di porri


Oggi mi sono messa a fare un pò di ordine ... nel blog.
Sistema di quà, metti una tag nuova di là, così, come quando in casa sistemi un pò di casino e saltano fuori cose che ti eri dimenticata di avere, poi ti perdi dietro a quelle con il risultato che il casino è raddoppiato, ecco dicevo, oggi ho trovato un post vecchio e rileggendone i commenti ho trovato una ricetta di un amico che stasera ho rielaborato... o meglio stravolto!

Curo 4 porri, togliendo la parte verde e li taglio a pezzetti, li metto a cucinare in un litro di brodo vegetale, aggiungo una patata e un piccolo pomodoro rosso spellato e privato dei semi, il tutto tagliato a pezzetti. Sale e olio extra vergine d'oliva. Quasi a fine cottura aggiungo la pasta, in questo caso i risoni vanno benissimo. Bella grattugiata di grana. Buon primo piatto. A proposito, adoro i primi!!!


19 commenti:

  1. Gaz, cosa intendi per "curo 4 porri"?
    Un'ottima ricetta per riscaldarsi nelle fredde serate invernali! Anch'io preferisco i primi piatti .
    Ciao,

    RispondiElimina
  2. Filo, scusami, hai perfettamente ragione.
    Ho usato un termine dialettale
    CURARE vuol dire MONDARE
    mi è venuto proprio spontaneo :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao, la minestra deve essere ottima, io amo molto invece il risotto di porri....che ti consiglio di provare.
    Giuliana

    RispondiElimina
  4. Chiudete-questa-cucina!!!
    :D

    (Cavolo, ho davvero i gusti difficili)

    RispondiElimina
  5. Ecco per stasera mi farò del miglio...ma domani provo questa zuppa!
    La foto è davvero molto invitante!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Giuli, il risotto di porri mi mancava...
    da provare sicuramente!
    A presto

    Paloz, mi hai letto nel pensiero ... la prossima ricetta avrà come ingrediente proprio il CAVOLO!!!
    eheheh

    Desaparecida, credimi è proprio buona!
    (ma il miglio è buono? passami la ricetta)

    RispondiElimina
  7. Mmmmh, adoro i porri! E poi oggi, con neve e freddo, una ricetta così mi alletta proprio tanto!

    RispondiElimina
  8. Bravissima,che ordine e che profumino
    Aspettiamo le ricette complete per il Natale.
    Ciao

    RispondiElimina
  9. Non so tu, ma a me, ogni volta che entro nel tuo laboratorio culinario mi viene fame anche se ho mangiato. Non è che qualche volta mi darai da mangiare un assaggio, se passo da quelle parti? Attenta, che ogni promessa è debito! Ciao!

    RispondiElimina
  10. Ma a te Vissani te fa nà pippa..... :))

    Buona serata e soprattutto buon appetito!

    RispondiElimina
  11. Viviana, è vero, in queste giornate fredde una bella zuppa calda è quello che ci vuole! A proposito da te come và con questo tempaccio?
    Ciao

    Suby, cara, per Natale proporrò ancora ricette
    all'insegna della... semplicità! (non sò fare diversamente) :-)

    River, ma che scherzi, sarebbe un piacere!
    Batti un colpo, mi raccomando, se vieni da queste parti!

    Janeada, ma grazie! quanto sopra vale anche per te :)

    RispondiElimina
  12. Fà un freddo cane, ieri ha piovuto tutto il giorno ed il giorno prima ha nevicato...
    Però pattino sul ghiaccio e dimentico tutto, persino il freddo! :-)
    ... Salvo poi tuffarmi in una bella minestra calda e fumante appena rincaso... He! He! He!

    Poi, non che c'entri molto eh, ma se devi acquistare regali e sei a corto di idee originali, da me trovi un po' di dritte eco/etiche/sostenibili/miciose/bauose per i doni di Natale... Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Benissimo, allora sono a posto, :-)
    Un buon we, speriamo un po' asciutto, ciao

    RispondiElimina
  14. Semplice,sicuramente gustosa!

    RispondiElimina
  15. gturs, si come avrai capito, semplicità e gusto è il mio motto in cucina :-)
    ciao

    RispondiElimina
  16. Io amo i secondi,ma questo primo quasi quasi lo mangerei.

    RispondiElimina
  17. Allora eccomi qua x parlare del miglio!
    A me piace molto ,è molto dolce come alimento,quindi lo accoppio a cibi dal gusto forte!

    Vengono buonissime le polpettine di miglio (da fare come le polpette normali con uova, mollica,formaggio di base)a cui aggiungere quello che vuoi,nell'impasto.

    Per esempio io volta ho fatto le zucchine e i funghi soffritti,e poi mischiati con il miglio.

    Oppure con il radicchio cotto (soffritto o arrostito).

    Oppure le melenzane e aglio a dadini.

    Insomma come vuoi ...
    Fai un unico impasto e poi soffriggi o arrostisci come le polpette

    Il miglio lo devi cucinare a pere facendolo bollire in acqua!

    Provalo e fammi sapare...

    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  18. Desaparecida, ma grazie...lo proverò sicuramente.
    Dimmi solo un'ultima cosa, cosa vuol dire cucinare "a pere"? :))
    ciao

    RispondiElimina
  19. ecco....
    raccogliendo la faccia per l'errore...mi esprimo meglio.
    Il miglio lo devi cucinare a "parte"...questo volevo dire...nn so come abbia fatto a scrivere "pere"!

    Ti consiglio di provarlo io lo mangio anche semplice:
    Lo bollisco e aggiugo il condimento.

    E' buonissimo vedrai,fammi sapere! :)

    RispondiElimina

Se possibile, non commentare come "Anonimo": nel sottostante menù a tendina è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi non ha un blog/sito può lasciare vuoto il campo "URL".