mercoledì 14 maggio 2008

oggi






Oggi in giardino è sbocciato questo fiore...


20 commenti:

  1. oggi tra i miei link sei sbocciata tu...
    bacio.

    RispondiElimina
  2. Accidenti lo volevo fare io il primo commento... fausto si scherza..
    Speriamo che sia sbocciato anche dentro.
    ciao

    RispondiElimina
  3. Fausto, come dice il vecchio detto, chi trova un'amico trova un... tesoro. Grazie

    Suburbia, come sopra!
    Il fiore dentro, quello del ricordo, resterà sempre.

    Un bacio ad entrambi

    RispondiElimina
  4. Sei tu!!!!!!!
    Baci.
    Mika

    RispondiElimina
  5. concordo con la tipa qua sopra... hehehe omaggi (floreali), lady gazanea.

    RispondiElimina
  6. Em... "La tipa qua sopra"... lo sai che sono permalosa, però, eh?!!! :P
    x Gaz: un bacio!
    Mika

    RispondiElimina
  7. Mika, si sono io... grazie anche a te, di tutto cuore.

    Em, un bacio.
    Sei un vero gentleman!

    RispondiElimina
  8. E il suo profumo lieve impregna l'anima.

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. ... pure permalosa... (si scherza, suvvia)

    RispondiElimina
  10. Per quanto tempo durerà questa bellezza? Forse le orchidee costano care perché durano di più? Ciao.

    RispondiElimina
  11. È sbocciato in giardino questo fiore...
    In giardino questo fiore è sbocciato...
    In questo fiore è sbocciato un giardino..
    È un giardino questo sbocciato in fiore...
    È un fiore di questo giardino sbocciato...
    Considera che cambiando gli ordini il profumo e il nome non cambiano mai.
    Ed è quello che conta, alfine.
    Au bientot!

    RispondiElimina
  12. Ross, i colori e i profumi della natura e ciò che a volte l'anima cerca.

    Em, pazienza, son ragazzi :)

    Alberto, in effetti questa fioritura non dura molto, è abbondante ora ma poi per tutta l'estate non fiorisce più. Dev'essere della famiglia della passiflora, ma non ne sono certa.
    Ciao

    River, hai ragione, profondamente.
    E' la sostanza che conta, l'essenza delle cose, il loro intrinseco valore. Come ho bisogno di credere profondamente in questo, ora.
    Ciao e grazie

    RispondiElimina
  13. E' il segno della vita che continua....è vero che in un giardino un fiore ha bisogno di cure per sbocciare, l'acqua, la terra concimata, la posizione corretta, la giusta dimensione del vaso, ma tutti noi conoscono fiori che sbocciano in condizioni impossibili, così diverse dal nostro giardino, contro ogni regola vanno avanti, mostrano spavaldi i loro colori nel grigio della vita....nel nostro giardino le cure amorevoli lo sostengono e lo accompagnano durante il tempo in cui la pianta è anche fiore.
    Il giardiniere ha il dovere di curare i suoi fiori e se stesso.
    E' molto bello questo tuo fiore e non importa quanto dura in tale stato, perchè so che tu il prossimo anno lo farai fiorire ancora.
    Un forte abbraccio Narda.

    RispondiElimina
  14. Buon segno, gaz.
    Il mio abbraccio è ancora valido. Tienitelo ancora un po' se serve.
    A presto

    RispondiElimina
  15. Ciao... passavo di qui uscendo di "casa" della Ross di "attaccabottone".
    Questo fiore è bellissimo!
    Mi sa che, se non ti spiace, tornerò a bazzicare a "casa tua". :-)

    RispondiElimina
  16. Piacere Viviana e benvenuta.
    La porta di "casa mia" è sempre aperta.
    Ciao :-)

    RispondiElimina
  17. Magari ora non interessa a nessuno, ma questo fiore non appartiene alla famiglia delle passiflore, bensì a quello delle Clematis. Per l'esattezza si tratta della Clematis 'Carnaby' ed è normale che fiorisca soltanto in alcuni periodi della bella stagione ;)

    Stefania

    RispondiElimina
  18. Grazie Stefania della precisazione, mi fa piacere quando qualcuno, dal grande spazio della rete, approda qui e lascia un segno :)
    A me interessa molto!

    E in più mi hai dato l'occasione per rileggere questo post archiviato, mi hai dato l'opportunità di rileggere i commenti, di pensare a questi amici che in quel periodo mi erano molto vicini... e sopratutto mi hai fatto tornare il ricordo, la perdita di quei giorni, la fatica e le lacrime e quanto questo blog mi ha aiutato.

    grazie

    RispondiElimina

Se possibile, non commentare come "Anonimo": nel sottostante menù a tendina è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi non ha un blog/sito può lasciare vuoto il campo "URL".