domenica 7 giugno 2009

nervetti

La ricetta originaria prevede la cottura per almeno tre ore dei piedini di vitello in modo che i tendini diventino teneri.
A parte il fatto che l'idea non mi attira, ma soprattutto le tre ore di bollito sono incompatibili con i tempi a volte strettissimi che dedico alla cottura dei cibi; sta di fatto che ultimamente ho trovato dal macellaio una buona soluzione.
Compro i nervetti già precotti, sono delle liste di cartilagine, li lavo, li metto in acqua salata e li lascio bollire 10 minuti, aggiungo un filo di olio nell'acqua perche non si attacchino.
A me piacciono cotti bene, che appiccichino al tatto.
Li lascio raffreddare, li taglio a dadini, aggiungo abbondante cippollotto tagliato a fettine sottili, sale, pepe, olio EVO, chi gradisce aceto bianco.
Tempo di preparazione 30 minuti, tempo di metterli in tavola e son già andati...

nervetti con cipolla

25 commenti:

  1. Gaz! sono un delirio!!! adoro i nervetti con la cipolla rossa! ne mangerei a più non posso. Confesso che è difficile trovar del cibo che non mi piace, ma i nervetti son proprio buoni!
    buona serata
    Ale

    RispondiElimina
  2. Faaaameeeeeeeeee!!!!! una vita che non li mangio.... invidia....

    RispondiElimina
  3. Sai che io non li ho mai provati..

    RispondiElimina
  4. se magnano pure li nervi delle bestie? ;)

    RispondiElimina
  5. Ale, mi hai dato una buona idea, la prossima volta userò la cipolla rossa. Per il resto sono d'accordo con te ;-)

    ReAnto, Prog e Duh... da voi non mi sarei mai aspettato questo! Proprio da voi! Sto pensando come aiutarvi a risolvere questo grosso problema... :-D

    Paolo, di te ero sicura! Non avevo dubbi che ti piacessero ;)

    Fausto, nun se butta via nulla...fattene una ragione ihihih! Ciao

    RispondiElimina
  6. A casa mia c'è solo mia nonna che ogni tanto "s'ispira di nervetti".
    Io(non chiedermi perchè, non me lo so spiegare) sono mai stato attratto da questa pietanza.
    Mistero caigoso! :-(

    RispondiElimina
  7. Caigo, si sa, le nonne sanno ispirarsi eh eh eh
    La prossima volta, pensavo, vorrei fare la TRIPPA!
    Che te ne pare? :D
    ciao

    RispondiElimina
  8. Ecco...con la trippa già mi trovi molto ma veramante molto più interessato :-)

    RispondiElimina
  9. Oggi un cliente particolarmente rognoso mi ha fatto saltare i nervett!! Vabbè stasera me li cucino, così recupero...

    RispondiElimina
  10. Caigo, ecco, io pensavo di nooo :P
    Adesso mi tocca farla davvero!
    Parmigiana o in brodo? :)

    Cig, mi raccomando, belli teneri, altrimenti ti stanno sullo stomaco, non è cosa.
    Contenta come sempre di sentirti, il richiamo culinario funziona. Ciao :-)

    RispondiElimina
  11. Mai sentiti.... nominare.
    C'e' sempre da imparare.
    ciao bella

    RispondiElimina
  12. Parmigiana.
    Brodo e minestrine varie solo a chi sta a letto con l'influenza.

    RispondiElimina
  13. Suby, dai questa è facile da imparare. Sempre che poi ti piaccia :-)

    Caigo, ok, ma con questo bel calduccio un bel brodeto de gaina nostrana no? :D
    Ciaooo

    RispondiElimina
  14. Ignoro l'argomento. Potresti farmi un fax? (dei nervetti,non della ricetta) ;)

    RispondiElimina
  15. Anche io parmigiana, caso mai organizzaste. I nervetti francamente non so, mai mangiati.

    RispondiElimina
  16. Jaenada, la vedo dura, posso usare però il teletrasporto se sei d'accordo? :-)

    Aleph, si potrebbe fare ... :D

    RispondiElimina
  17. se fai la trippa invitami!!! mi piace in tutti e due i modi!
    un abbraccio
    Ale

    RispondiElimina
  18. Ok Alessandra, anche a me piacciono in entrambi i modi, noi siamo di bocca buona ;-)

    RispondiElimina
  19. Complimenti per la carrellata di ricette veneziane, veramente da manuale (anche per come sono descritte)! :D
    Ciao
    Elisabetta

    RispondiElimina
  20. Troppo buona Elisabetta, la mia fortuna è quella di essere solo una "buona forchetta"!

    Benvenuta e spero a presto!

    RispondiElimina
  21. quanto si devono cucinare i nervetti precotti

    RispondiElimina
  22. Caro Anonimo oltre ad essere scortese, capiti qui è non ti presenti, sei anche frettoloso, non hai letto il post :-) per fortuna c'è chi è attento e presente anche più di me, grazie Massimo :-)

    RispondiElimina

Se possibile, non commentare come "Anonimo": nel sottostante menù a tendina è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi non ha un blog/sito può lasciare vuoto il campo "URL".