mercoledì 31 marzo 2010

accordi

Posso capire i silenzi
e quante cose dicono,
basta solo che siano chiari!

14 commenti:

  1. io i silenzi invece li interpretano solo come silenzi...

    RispondiElimina
  2. Già la gente è un casino quando parla, figuriamoci poi se sta zitta...

    RispondiElimina
  3. A me i silenzi mi fanno sentire in colpa o_O

    RispondiElimina
  4. ogni tanto i silenzi ti fanno tornare in pace con te stessa, e con gli altri.
    sto periodo, per esempio, l'ho dichiarato.
    quindi sono stata chiarissima.
    nessuno mi può dire niente.
    poi ricomincerò a chiaccahierare, anzi direbbe qualcuno: ad essere logorroica!!!

    RispondiElimina
  5. Oh Signura, a chi lo dice!

    Sa in famiglia come mi chiamano? Il Taciturno. Pare che dal vivo io parli poco e quando decido di farlo, terrorizzo, perchè i parenti aggiungono, ho una lingua tagliente.

    Un giorno, per curiosità mi son guardat allo specchio e, dopo averla osservata attentamente, sono arrivato alla conclusione che ho una lingua normalissima! Ma allora, penso, non è la lingua ad essere tagliente, bensì come la si usa.

    Per concludere, se uso la lingua raramente ed in quelle sporadiche volte, mi inchiappetto (scusi il francesismo signura, me lo consenta anche se non sono a casa mia), qualche beota di parente saccente e pedante, bé è buona cosa non crede?

    Eppoi come diceva mio nonno: "Non aprir bocca se non sai cosa dire! Chi ti osserva penserà che sei una persona molto riflessiva, a differenza di chi parla sempre a sproposito e fa la figura del minchione!"

    Ora lo so che dopo questa riflessione le sembrerà quantomeno paradossale che io dal vivo parli poco. Come dice? Sia ringraziato il Signore???

    RispondiElimina
  6. meglio un silenzio che tante parole!

    RispondiElimina
  7. "Insegno il silenzio
    in tutte le lingue
    mediante l'osservazione
    del cielo stellato,
    delle mandibole del Sinanthropus,
    del salto della cavalletta,
    delle unghie del neonato,
    del plancton,
    d'un fiocco di neve."
    (Piccoli annunci-Wislawa Szymborska)

    Ciao Gaz, buon fine settimana pasquale ;)

    RispondiElimina
  8. Che sia un silenzio rigenerante . Auguri, cara Gaz :)

    RispondiElimina
  9. Il silenzio è d'oro
    Buona Pasqua :-)

    RispondiElimina
  10. I silenzi a volte fanno più rumore delle parole. Soprattutto delle parole abusate e di quelle vuote. I silenzi pesano e si fanno notare. Dentro i silenzi c'è fermento. Dopo i silenzi ci saranno le parole.
    Un abbraccio da Sabrina
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. Sono un "fan" dei silenzi, di sicuro più sinceri delle parole, ma non chiari al 1000%...

    RispondiElimina
  12. Quella sei tu?
    Complimenti!
    ;-)

    RispondiElimina

Se possibile, non commentare come "Anonimo": nel sottostante menù a tendina è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi non ha un blog/sito può lasciare vuoto il campo "URL".