venerdì 13 luglio 2007

Le nuvole


Vanno
vengono
ogni tanto si fermano
e quando si fermano
sono nere come il corvo
sembra che ti guardano con malocchio

Certe volte sono bianche
e corrono
e prendono la forma dell’airone
o della pecora
o di qualche altra bestia
ma questo lo vedono meglio i bambini
che giocano a corrergli dietro per tanti metri

Certe volte ti avvisano con rumore
prima di arrivare
e la terra si trema
e gli animali si stanno zitti
certe volte ti avvisano con rumore

Vanno
vengono
ritornano
e magari si fermano tanti giorni
che non vedi più il sole e le stelle
e ti sembra di non conoscere
più il posto dove stai

Vanno
vengono
per una vera
mille sono finte
e si mettono lì tra noi e il cielo
per lasciarci soltanto una voglia di pioggia.


Fabrizio De Andrè (1990)

3 commenti:

  1. Vanno e vengono ... gli stili, le mode ecc... ma Fabrizio, la sua musica, la sua poesia, rimane sempre presente. :-)

    RispondiElimina
  2. r.a.in persona14 luglio 2007 00:47

    ..per fortuna che esiste la bandiera americana con tante stelle tutte d'oro. si dice e sottolineo si dice che ci sia anche sulla luna. passi per l'oro, ma che sia sulla luna mmmaaa? per me è un' ameriKanata. con simpatia renzo arbore in persona e la sua orchestra bye-bye

    RispondiElimina
  3. Ciao! Ci farebbe piacere che il tuo sito sia nel nostro concorso per i migliori siti personali del Veneto!
    Ecco il link : http://cfw.campedello.it
    e buona fortuna!

    RispondiElimina

Se possibile, non commentare come "Anonimo": nel sottostante menù a tendina è possibile inserire un nickname scegliendo "Nome/URL". Chi non ha un blog/sito può lasciare vuoto il campo "URL".